mercoledì 8 novembre 2017

Pane con lievito madre

Se non lavori, come me, devi pur trovarti qualcosa da fare ,come se un marito,due figli e un cane non mi dessero già abbastanza da fare:-)
Comunque visto che non  so cucire,lavorare a maglia e odio lo sport ma amo cucinare ,mi butto a capofitto in avventure culinarie anche impegnative tipo lievitati e dolci :-)
In questo periodo mi sono cimentata nella preparazione del pane
Nel casino che da sempre mi contraddistingue ho trovato il modo per rompere le balle a mezzo mondo per avere le dritte giuste ma alla fine ce l 'ho fatta ...si ,perchè se credete che sia una passeggiata e basti buttare acqua e farina vi sbagliate :-)per me é stata dura ,sfidarmi in questa impresa è stata una botta di autostima
E visto che non mi so limitare e il mio motto è  : cavalca l' onda ,finchè scrivo ho un pane sfornato uno nel forno e un altro in lavorazione ..tre ricette diverse
Devo ringraziare Nicoletta ,mia spacciatrice di lievito madre ,il gruppo ' lapasta madre'  di faccialibro e soprattutto la boss del gruppo Alessia,che mi manda lunghi messaggi vocali come tutorial su messenger:-)
E come ho detto a lei negli innumerevoli messaggi  ....chi mi ferma piú ora ?
Impastare è una magia che riscalda il cuore ,un gesto mistico che preannuncia gioia,conforto e condivisione .
Adoro annusare quel profumo di buono nell impasto lievitato tanto quanto ilprofumo di pane sfornato.
Ho scoperto che per me la parte difficile é nel capire i tempi giusti ,la prima lievitazione ,ma soprattutto il momento giusto di infornare.
L'unico modo per affinare la tecnica è provare,provare e riprovare
Questo sarà il risultato

Ingredienti
600gr semola rimacinata
370gr acqua
120gr pasta madre rinfrescata 4 ore prima
4gr malto
12 gr sale
 In planetaria metto prima pasta padre e acqua
Lascio sciogliere un po' , aggiungo gli altri ingredienti lentamente e faccio incordare ,lascio impastare a bassa velocità per 10 minuti
Metto a lievitare l impasto per 20 minuti e poi comincio a fare pieghe con intervallo di 30 minuti una calo altra
In rete troverete molti tutorial in video sU come piegare
Lascio lievitare fino al triplicare celo impasto in un cestino allungato o più cestini coperto con telo di cotone o velina
Poi quando ha praticamente triplicato (dipenderà dalla temperatura della stanza)
È il momento di infornare
a 240gradi,pentolino d acqua oppure spruzzino
20 minuti così e poi abbassate a 200 gradi i 40minuti restanti(ultimi 10 a spiffero,porta del forno socchiusa
Il pane è pronto quando battendo ,suonerà vuoto
Raffreddare su griglia
Mai tagliare il pane da caldo:-)
La stessa ricetta la uso anche con carina tipo2  o con carina 0
L acqua però può variare ,indicativamente cominciate con poca e aggiungete fino a incordatura
Anche per i formati,usate la fantasia!